FIRENZE, IL DIVINO MICHELANGELO

FIRENZE, IL DIVINO MICHELANGELO

“Michel, più che mortale, angel divino”. Così il poeta Ariosto definisce Michelangelo considerato divino quando era ancora in vita. Niente nell’arte fu più uguale a prima dopo Michelangelo.

Conteso da tutti, Michelangelo per tutta la sua vita si muove tra Firenze e Roma lavorando per i più grandi committenti dell’epoca: papi, cardinali, ricchi mercanti.

Questo tour è tutto dedicato al grande artista dalla nascita, alla morte. Durante questo percorso vi racconterò tanti aneddoti e scopriremo non solo l’artista, ma anche l’uomo.

Sceglieremo assieme la combinazione dei musei che più vi interessa.

Galleria dell’Accademia. Protagonista sarà il David di Michelangelo circondato dai Prigioni e dalla Pietà.

Museo del Bargello. Le opere vanno dalla gioventù alla maturità dell’arista: il Bacco, il Bruto, il Tondo Pitti, il David Apollo.

Le Cappelle Medicee e la Sagrestia Nuova. Questo complesso custodisce le tombe dei Medici alcune del ramo primario, e tutte le tombe del ramo secondario, quello dei Granduchi. La Sagrestia Nuova rappresenta un luogo unico per ammirare l’opera di Michelangelo sia come architetto che come scultore. Le statue che decorano le tombe dei Medici, toccano le corde più profonde dell’anima.

Basilica di S. Croce. Visita alla basilica dove si trova la tomba di Michelangelo.

Casa Buonarroti. La casa acquistata dall’artista viene trasformata dal nipote nel suo mausoleo. Qui sono custodite la battaglia dei centauri e la Madonna della seggiola eseguite da Michelangelo a soli 16 anni, ma già perfette!

DURATA: 3 – 6 ORE

 

Share

Recommended Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *